lunedì, ottobre 16, 2006

Ormai è passato un mese e mezzo da quando siamo tornati ma il ricordo è ancora davvero molto forte; sarà perchè in queste ultime settimane non abbiamo fatto altro che guardare e riguardare le 1400 foto e le 5 ore di filmato :-)
Riporto di seguito l'elenco dei post scritti dal "vivo" mentre eravamo negli Stati Uniti:
Gli altri post che si trovano nel blog invece sono stati inseriti successivamente con un po' di fotografie di quel magnifico viaggio.


37 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti per il vostro viaggio. L'ho letto con attenzione. E' stato sicuramente interessante. Anche le foto sono molto belle. A me è capitato di andare negli Stati Uniti per il viaggio di nozze ma sono riuscito a fare solamente la costa est (e non tutta). Abbiamo visto Washington, Philadelphia, New York e le Cascate del Niagara.

A proposito come avete prenotato il viaggio? Attarverso internet o con una agenzia viaggio? Noi abbiamo usato www.infoturisti.com e ci siamo trovati molto bene.

ciao e complimenti ancora

stefano ha detto...

Sicuramente sono molto diverse le due coste per cui ti consiglio di tornare anche nella costa ovest appena puoi. Ci sono i parchi molto belli da vedere.
Per il viaggio noi abbiamo prenotato il volo in agenzia, la macchina sul sito dell'ALAMO e l'albergo di New York da Internet su hotels.com.
Tutto il resto poi è stato organizzato sul posto.
Ciao e grazie per i complimenti!

Anonimo ha detto...

Ciao e complimenti per il vostro viaggio. Ho una passione smisurata per gli usa e pagherei non so cosa per poterci andare e fare un viaggio come il vostro.Chiamtemi se ci andate ancora ( magari )
. Comunque cerco compagni di viaggio per un eventuale viaggio 2007 on the road. Il mio sogno sarebbe la route66 ma qualsiasi posto " americano " va bene basta che non ci si vada per prendere il sole ( eheheh ). Le vostre foto sono fantastiche.Complimenti... che invidia... Ciao adry

perlarara ha detto...

ciao ragazzi,giorni fa ho letto il vostro blog per intero..il sogno mio e del mio amore è andare a new york e in America in generale,e voi cn i vostri racconti e foto avete alimentato i nostri desideri ancora d più.Che dire aspetteremo d avere le possibilità per affrontare il viaggio dei nostri sogni..lo farei identico al vostro.Complimenti ragazzi .Io ho un blog su msn se volete passate a lasciarmi un saluto lì..io verrò a trovarvi spesso in attesa d altri aggiornamenti e perchè no,viaggi!dolcenotte! il mio blog è: spaces.msn.com/perlarara/

Anonimo ha detto...

Complimenti per il vostro viaggio. Quest'anno anch'io farò un viaggio negli States, il mio sogno da sempre. Sono tentato di fare un coast to coast ma mi lascia perplesso il fatto che il costo finale sarà un imprevisto. Non è che mi dai qualche suggerimento circa quanto avete speso in totale? grazie e ciao!

Cristian ha detto...

Mi sono venuti i brividi! A sentire nomi come Sturgis, Super 8, Grand Canyon, Ford Impala...
Inutile dirvi che la passione che nutro per gli USA è pressochè infinita.
Ho avuto la fortuna (e pare durare ;) ) di andarci per ora ben 7 volte, sempre per diporto. Un posto magnifico.
Oltre però a ciò che normalmente si ha la possibilità di vedere "da turisti", ho avuto modo di conoscere come vive la gente, come si comportano in ambito famigliare, le usanze e quant'altro. Insomma un'America un po' vissuta.

Ho "girato" in lungo e in largo per gli States, ma se dovessi decidere quale è il luogo cui preferisco, ne troverei due:
- San Francisco, dove acquisterei una casa nel quartiere Marina (me lo potessi permettere :( );
- lo stato dello Utah, con i suoi parchi spettacolari (Bryce Canyon, Arches NP, Dead Horse Point per citarne qualcuno).
Sarei mooooolto contento di poter scambiare commenti sugli States con voi via email.

See ya

Cristian (cristian@cristianonline.it)

Tubaz ha detto...

Ciao e complimenti per il resoconto del viaggetto...
Orientativamente anche a spanne, il costo di un viaggio così?
Grazie mille
Roberto

Cristian ha detto...

Secondo me non meno di 7000 eurini (per due persone). Forse anche qualcosina di più. Gli hotels a NY costano tantissimo.
I motel citati (Super 8, Motel 6 e altri) costano pochissimo, la doppia varia da 30 a 50 euro (per due persone).

stefano ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti e per aver lasciato i saluti.
Il viaggio costicchia ma forse nemmeno poi tanto di più di una qualsiasi vacanza fatta in agosto...
Comunque per un mese intero abbiamo speso sui 3-4000 euro a testa, tutto compreso (voli, auto, benzina, pasti, alloggi, visite, gadget): non sono certo pochi ma se tornassimo indietro li rispenderemmo tutti fino all'ultimo centesimo! :-)
Ciao!!!

Cristian ha detto...

Significa che non mi sono sbagliato nei costi :)
Domanda, ma la pagnotta svuotata dalla mollica e riempita con la zuppa di granchio (clam chowder in a bread bowl) l'avete pappata al Fisherman Wharf a SF?
Io la sogno sovente. Così come le colazioni da Denny's.

stefano ha detto...

Io non ho avuto il coraggio di provare ila bread bowl, invece martina sì... ma non mi sembrava molto entusiasta..... :-)
Invece le colazioni da Denny's le abbiamo fatte un po' di volte... e che colazioni!!!

Cristian ha detto...

Delle signore colazioni direi...

Spettacolo!!

Agnese e Salvatore ha detto...

Ciao Ragazzi,
Davvero complimenti per il vostro viaggio.
L'aver sfogliato le pagine di questo Blog, ci ha fatto venire voglia di intraprendere questa avventura!

Ci sono molto cose che ci stiamo chiedendo e voi, avendo già vissuto questa esperienza, potreste aiutarci...

Le ultime regolamentazioni, prevedono che all'ingresso in America sia fornito alle autorità il recapito (hotel, appartamento,etc) nel quale si alloggerà durante il soggiorno. In questo caso non avendo una fissa dimora cosa va comunicato?

Inoltre per il volo stiamo pensando a due possibili alternative:
Andata/Ritorno Roma - New York + volo interno (S.Francisco-New York);
Andata Roma - New York e Ritorno S. Francisco - Roma.

Come avete fatto nel vostro caso?

Grazie mille,
Agnese e Salvatore

stefano ha detto...

Ciao Agenese e ciao Salvatore,
riguardo alle regolamentazioni all'ingresso in USA noi non abbiamo avuto grossi problemi; all'aereoporto ti fanno passare per uno sportello in cui ti chiedono cosa sei andato a fare in america e dove alloggierai; noi abbiamo spiegato che avremmo fatto la traversata e non c'hanno fatto nessun problema.
Per il volo, se hai la possibilità io ti consiglio di fare quello diretto senza scali perchè guadagni sicuramente del tempo. E al ritorno sarete sicuramente più stanchi per cui passare anche solo qualche ora in un areoporto per aspettare il volo dopo è molto noioso.
Infine grazie per i complimenti, e se vi servono altre info contattateci pure anche in privato.
ciao e buon viaggio!
stefano

Carlo ha detto...

Ciao, ho un sito sugli States (www.tuttoamerica.it) e vorrei chiederti il permesso di pubblicare alcune delle tue bellissime foto. Scusa se te lo chiedo da qui, ma non ho trovato nel blog la tua e-mail. Il mio indirizzo è: carlo@tuttoamerica.it Ti ringrazio anticipatamente, Carlo.

Antonio Leonetti ha detto...

Ciao posso chiedervi di inserire il link a EF Education viaggi studio all'estero 9www.ef-italia.it/).
grazie

Anonimo ha detto...

Salve sono un sognatore ventenne con un pallino fisso: viaggio coast-to-coast da New York a Tijuana. Perchè sognatore?? Perchè vorrei compiere questa impresa in un modo un pò particolare...Allora vi chiedo: pensate che sia ancora possibile,come una volta, fare un viaggio simile in auto-stop e solo con l'aiuto delle proprie gambe? Io stò pensando a come organizzarmi, e penso che nn sia una cosa del tutto folle.Comunque faccio questa domanda proprio qui perchè ci sono molti che hanno viaggiato negli States, magari anche "all'avventura"...e spero che qualcuno possa prendermi sul serio e darmi consigli per realizzare il mio sogno.(e-mail RichardHell@hotmail.it)

Un saluto a Martina e Stefano

Anonimo ha detto...

Complimenti per i racconti!!

Pensa che qui si può vincere un viaggio a....Miami!!

www.bcdtravel.it/scopriracconta

Anonimo ha detto...

vi ho trovato per caso; che spettacolo... spero di avere pure io l'occasione di passare un pezzo di vita così! un saluto da bergamo
ciao Alessia

serena ha detto...

che spettacolo! anche io vorrei farlo un giorno! posso solo chiedervi tra una cosa e l'altra quanto avete speso?

serena ha detto...

scusa, non avevo letto bene, 3-4000 euro a testa... ok, inizierò a mettere da parte i soldini!

serena ha detto...

scusa, non avevo letto bene, 3-4000 euro a testa... ok, inizierò a mettere da parte i soldini!

valentina ha detto...

ciao martina e stefano!!
ankio ho intenzione di intraprendere un viaggio del genere, ma solo una cosa nn m è chiara: avendo noleggiato la macchina a new york, una volta giunti a s. francisco dv la lasciate prima di prendere l'aereo? esiste un salone gemellato cn quello dell'altra costa?

x favore rispondetemi=)

valentina

stefano ha detto...

Ciao Valentina!
Se tu noleggi una macchina a New York con una certa compagnia puoi riconsegnarla negli uffici di un'altra città della stessa compagnia.
Ti fanno pagare un sovraprezzo ma è tutto normale.
ciao e buon viaggio!
stefano

Anonimo ha detto...

bravi, viaggio eccezionale, informazioni utili..very professional!
Pasquale

Fai Le Valigie.it ha detto...

Che bello piacerebbe anche a me farlo...il problema sono i costi :(

peppe$mara ha detto...

ciao, e grazie.
sono giuseppe e in giugno partiremo, per 30 gg per ny. io,mia moglie e i due ragazzi. vorrei chiedervi tantissime cose e consigli ... ma mi limito!!
- assicurazione
- cartine geografiche.

rispondetemi grazie

Lefantome ha detto...

Complimenti per il viaggio e per il blog!

Il vostro itinerario mi è sembrato migliore di quello lungo la route 66.

Prima o poi riuscirò a farlo un viaggio del genere

Anonimo ha detto...

...IO DOVEVO ANDARE A LAVORARE IN FLORIDA MA ALL'ULTIMO MI è SALTATO TUTTO..STAVO PENSANDO CMQ DI PARTIRE A FARE A QUESTO PUNTO 1 COAST TO COAST..MA SONO RISTERETTISSIMO NEI TEMPI..HO CIRCA 2-3 SETTIMANE X PARTIRE..SAREBBE PRECIPITOSO ORGANIZZARLO IN COSì POCO TEMPO??QUANTO SERVE X PIANIFICARLO A DOVERE??

Anonimo ha detto...

salve.... sono Siro--- poteri avere un vostro indirizzo e-mail perchè ho iniizato a pensare di fare lo stesso vigaggio che avete fatto voi, e avrei bisogno di chiedervi qualche informazione..... un miliardo mi sa!!! ah ah ah... no dai, scherzo... però visto che l'avete già fatto potreste aiutarmi.... grazie mille e scusate il disturbo..!!
ah, se leggete questo messaggio e decidete di contatarmi mandatemi una mail siro_vr@yahoo.it

mario ha detto...

Che bel viaggio, complimenti!!
Ma perchè dagli USA non proseguire verso i Caraibi Messicani, dove il blu dell'acqua cristallina si fonde con le spiagge di sabbia bianchissima. Su Facebook ci sarà prossimamente un concorso che regalerà viaggi sensazionali in Messico per potere visitare queste fantastiche località. Prova a giocare diventando Amico su Facebook di "Amici del Messico"!

Antonio ha detto...

Complimenti, davvero un bel viaggio! Sono già stato negli States due volte. La prima nel '92 e la seconda in viaggio di nozze nel '96. Incredibile ma vero, il 1° viaggio l'ho vinto (per 2 persone), compilando, molto scettico, una cartolina di un concorso "Vola e vinci 10 giorni in California" della Microsoft per l'acquisto di "Excel". Da Roma per Los Angeles: 13 ore di volo diretto. In ore locali, parti alle 11,30 e arrivi alle 15,30. Dopo un fuso da sballo a Los Angeles, sono stato a San Diego, La Jolla, Las Vegas, San Francisco, San Josè e dintorni (Silicon Valley). Bellissimo viaggio! Era la mia 1^ volta negli USA (finalmente...)!!! Il 2° viaggio, di nozze, è stato più esagerato, irripetibile e quasi inenarrabile. La sua durata di 34 giorni (dal 24/06 al 28/07/96). Più Fly che drive, da New York a San Francisco (6 ore di volo), Las Vegas, Los Angeles. Qui ritiro dell'auto (una Chrysler 3.500 cc.) e via verso San Diego, Tucson, Flagstaff, Grand Canyon, Sedona, Phoenix. Rientrati a Los Angeles, consegna dell'auto e volo per New Orleans, Atlanta e Orlando. Qui ritiro di un'altra auto (una coupè Pontiac "Montecarlo" 3.800 cc. 8 cilindri) per proseguire fino a Tampa, Venice, Naples, Marco Island e Miami, dove riconsegnamo l'auto e voliamo a Montego Bay. Qui soggiorniamo 1 settimana al Sandal Negril. Al rientro dalla Giamaica abbiamo volato verso New York dove, prima di rientrare in Italia, abbiamo avuto il coraggio di soggiornare altri 2 giorni. Stanchi ma non volevamo proprio andarcene via. In totale: 13 voli, quasi 6.500 Km. fra California e Florida. Nonostante tutto, amando così gli U.S.A., ho già in mente di ritornarci per rifare il Vs. stesso itinerario IN AUTO, tanto mi ha entusiasmato !!! Fra l'altro, vedrei dei luoghi che ho solo sorvolato e tornerei in alcuni altri che ho sempre nel cuore. New York e soprattutto San Francisco. Concludendo, Il Vs. blog mi è piaciuto e trasmesso bellissime sensazioni, di cui alcune, già vissute..... e, come leggo, non solo a me. Grazie!

agriturismo umbria ha detto...

viaggio sicuramente molto impegnativo da tutti i punti di vista, principalmente del tempo che richiede e dei costi non indifferenti, il mio sogno e di percorrere la mitica route 66

MARRABBIO1979 ha detto...

beh che dire fino a un mese fa sognavo nel leggere il vostro racconto e vedere le foto.....ora che ci sono stato posso solo dire che ne vale davvero la pena....
ciao marrabbio 79

hotel cilento ha detto...

Bel blog

Carlo ha detto...

Complimenti per il vostro diario-blog. Anche se sono passati diversi anni da quando l'avete postato, è sempre molto utile e interessante. Io sono appassionato molto appassionato degli Stati Uniti e in particolare di New York.

Angelina Bergonzi ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.